Introduzione

Come fare per proteggere un muro esterno? Conviene realizzare un rivestimento in pietra? O è meglio affidarsi a un materiale di design, esteticamente più accattivante?
Questi sono solo alcuni dei tanti dubbi che, giustamente, potresti avere quando arriva il momento di scegliere tra funzionalità e resa estetica nella realizzazione o nella manutenzione della propria casa.

fontane da giardino in pietra – La pietra taurina

Per fortuna, però, non sempre si è costretti a scegliere. Anzi, sicurezza e design possono andare a braccetto e coesistere, soprattutto quando si tratta di rivestimenti murali.
Con i muri in pietra non sarai costretto a sacrificare il bello per il buono, perché un materiale del genere, versatile, resistente, duraturo, garantisce praticità e sicurezza ma anche una resa estetica eccezionale e una miriade di possibilità che ti daranno l’imbarazzo della scelta. Scopriamo qualcosa in più sui rivestimenti murali in pietra.

Muri in pietra – Guida alle diverse tipologie

Puoi optare per diversi tipi di pietre per rivestimenti murali, in base al muro con cui avrai a che fare.

La scelta può dipendere anche dall’ubicazione, cioè se si tratta di un muro interno o esterno. In commercio esistono due tipologie principali. Vediamo quali sono:

  • pietre regolari, di forma quadrata o rettangolare, che consentono di ottenere un effetto elegante e molto raffinato;
  • pietre irregolari, che vengono impiegate per conferire all’ambiente uno stile rustico e ricco di personalità.

I rivestimenti murali sono molto pratici e semplici da applicare perché vengono realizzati in listoni da posare sulle superfici del muro. La forma, il colore e la tipologia della pietra variano in base ai gusti e prendono in considerazione le caratteristiche di cui abbiamo parlato all’inizio del paragrafo.

Da non sottovalutare, inoltre, lo spessore del rivestimento, che può essere di un minimo di un centimetro fino ad arrivare anche a 20 centimetri (o più). Questa peculiarità non è solo un aspetto estetico ma anche economico, perché il prezzo dei listoni e, soprattutto, della posa in opera di materiali di queste dimensioni, sarà ovviamente superiore.

fontana da giardino la pietra taurina
fontana da giardino la pietra taurina

Rivestimenti murali in pietra – guida alla realizzazione

Se stai pensando di realizzare dei rivestimenti murali con la pietra il nostro consiglio è quello di rivolgerti a dei professionisti, soprattutto se non sei del mestiere.
Se invece sei un esperto, ti riportiamo alcuni accorgimenti fondamentali per ottenere un ottimo risultato e dei bellissimi muri in pietra.

  • Prima di tutto, leviga la superficie dei muri da trattare e riempi con il cemento eventuali crepe o buchi nell’intonaco.
  • Se quest’ultimo non ha cavità ma presenta una superficie irregolare, spianala e rendila uniforme con carta vetrata bagnata.
  • Prepara una malta di calce e stendila sul retro dei listoni in pietra.
  • Applica le piastrelle sulla superficie del muro secondo la disposizione che hai scelto e che rispetta meglio lo stile che intendi ottenere.
  • Riempi tutti gli spazi tra le piastrelle con un impasto di calce e fai passare un ferro ricurvo per regolarizzare ogni interstizio.
  • Rimuovi il cemento in eccesso dalle piastrelle con una spazzola a setole rigide (prima che la calce negli interstizi si indurisca).
  • Lava il nuovo rivestimento con un panno umido in modo da eliminare la patina lasciata dal cemento e dalla calce.